traghetti cagliari

Il porto di Cagliari è stato il porto storico principale della Sardegna, grazie alla sua posizione privilegiata nel centro del Mediterraneo. Infatti, situato in quello che è conosciuto geograficamente come Golfo degli Angeli, il porto di Cagliari è stato importantissimo soprattutto per quanto riguarda il traffico prettamente commerciale che si dirigeva da e per la città del sud dell'isola. Nel corso degli anni ha subito svariate modifiche del suo assetto strutturale, modifiche piuttosto importanti che risalgono soprattutto all'epoca moderna. L'area portuale attualmente sorge proprio lungo la centralissima via Roma, nelle aree adiacenti a quella portuale si trovano sia la stazione degli autobus extraurbani che la stazione principale dei treni.

Le origini del porto risalgono al periodo storico in cui fenici e punici si contendevano la supremazia dell'isola e successivamente a quella romana in cui ha consolidato la sua importanza strategica per i traffici commerciali. Per quanto riguarda la conformazione attuale del porto, si possono notare alcune aree ben distinte, quella adibita all'imbarco e sbarco passeggeri e quella adibita a un traffico prettamente commerciale. Il Molo Sanità è la parte del porto adibita al traffico passeggeri e a quello delle navi da crociera. Qui è situata la Stazione marittima che effettua, tra le altre cose, un servizio di biglietteria. Il porto vecchio è l'area più antica del porto e si trova davanti al Municipio della città, proprio sull'altro lato della via Roma. L'area industriale è chiamata porto Canale ed è adibita al traffico merci.

Collegamenti per la Sicilia da Cagliari

La tratta dei traghetti da Cagliari per la Sicilia è gestita dalla compagnia di navigazione Tirrenia che durante tutto il corso dell'anno garantisce la connessione tra le due isole maggiori. Ecco uno schema della tratta:

- Cagliari-Palermo. Questa tratta collega il porto di Cagliari con quello di Palermo. I traghetti della Tirrenia che operano su questa tratta sono operativi durante tutto l'anno con corse notturne. La partenza solitamente, dal porto cagliaritano, è prevista attorno alle ore 19:30. Occorrono circa 12 ore per raggiungere Palermo. La nave che opera il collegamento è solitamente il vettore Dimonios, un traghetto veloce che raggiunge i 24 nodi di velocità e offre diversi servizi e comfort ai passeggeri tra cui ampie cabine.

Servizi a disposizione all'interno del porto

All'interno dell'area portuale vi sono diversi servizi per i viaggiatori. La Stazione Marittima consta di un'area biglietteria, un punto ristoro e servizi igienici. Se invece si ha bisogno di una pausa relax si può scegliere uno dei diversi bar situati proprio sotto i portici della via Roma, appena al di fuori dell'area portuale, così come si trovano ristoranti, negozi per lo shopping e l'acquisto di souvenir e prodotti tipici locali, sia artigianali che alimentari. Nell'area portuale si trova anche un ampio parcheggio a pagamento.

Raggiungere il porto

Se ci si deve imbarcare in uno dei traghetti per la Sicilia da Cagliari, raggiungere il porto sardo non sarà difficile. Infatti ci sono sia mezzi pubblici, autobus e treni, che hanno il capolinea proprio nelle adiacenze del porto, così come i taxi. Ovviamente l'area d'imbarco si raggiunge facilmente anche con il proprio mezzo privato.

Col treno, che si può prendere dalle principali città dell'isola, come Sassari, Olbia, Nuoro, si raggiunge la stazione centrale situata a pochi passi dal porto di Cagliari. Dalla città turritana il tempo che occorre per raggiungere Cagliari in treno è di circa 3 ore grazie all'introduzione dei nuovi treni ad alta velocità. Da Olbia invece occorrono quasi tre ore perché si deve cambiare treno raggiunta la stazione di Chilivani.

In auto per raggiungere il porto di Cagliari basta imboccare la strada statale Carlo Felice, conosciuta anche come SS/131. Da Porto Torres e Sassari si percorre tutta la Carlo Felice da nord a sud, fino a raggiungere la città di Cagliari. Una volta raggiunto il centro urbano si devono seguire le indicazioni per il porto.

Con l'autobus (corriera) la fermata utile per raggiungere il porto è proprio il capolinea che dista dall'area portuale pochissimi passi. La compagnia che effettua il collegamento con i principali centri urbani sardi con il porto cagliaritano è l'ARST. I tempi di percorrenza variano da città a città, mediamente da Sassari sono sufficienti dalle 4 alle 6 ore di viaggio a seconda che l'autobus effettui fermate o una corsa diretta. Sarebbe sempre più opportuno chiedere di che corsa si tratta al momento dell'acquisto del biglietto.

Tutte le tratte da Cagliari

Sito realizzato da Pacom Web Agency
Via Acquedotto 60 - 80077 Ischia (NA) - P.IVA 04857511218
Copyright © Siciliatraghetti.eu. Tutti i diritti riservati.